mercoledì 5 aprile 2017

Focaccia di patate

































Ingredienti:















  • 300 g di farina 0'
  • 250 g di patate lesse
  • 25 ml di olio evo
  • 12 g di sale
  • 11 g di lievito di birra fresco
  • 150 ml di acqua a temperatura ambiente
Per il ripieno:















  • 150 g di agretti puliti, sbollentati e ripassati in padella con un filo d'olio ed uno spicco d'aglio in camicia
  • 200 g di formaggio Lerdammer il fondente
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 150 g di ricotta biologica
  • pepe nero q.b.




Procedimento:


  1. Sciogliete in una boule il lievito insieme all'acqua e all'olio (fig.1);
  2. Aggiungete le patate (fig.2) precedentemente lessate e schiacciate ed impastate aiutandovi con un mestolo (fig.3);
  3. Versate ora la farina, aggiungete il sale (fig.4) e continuate a lavorare il vostro impasto (fig.5). Trasferite sulla spianatoia e lavoratelo sulla spianatoia precedentemente infarinata fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo ;
  4. Fate lievitare per circa 2 ore in una boule (fig.6) ricoperta con della pellicola, in forno spento con luce accesa ;
  5. Riprendete il vostro impasto, dividetelo in due parti e fate un primo disco che adagerete su di una teglia tonda dal diametro di 24 cm, foderata con carta forno (fig.7);
  6. Versate ora tutti gli ingredienti del vostro ripieno nella sequenza che preferite (fig.8);
  7. Richiudete con il secondo disco di pasta, bucherellatelo con una forchetta, spennellatelo con dell'olio (fig.9), cospargetelo con un pizzico di sale grosso e dell'origano essiccato (fig.10);
  8. Fate lievitare la focaccia per altri 30' coperta con della pellicola, prima di infornarla in forno statico pre-riscaldato o in modalità pizza per 45'.

lunedì 3 aprile 2017

Finte pesche con sorpresa








Ingredienti per 20 pesche:
















  • 500 g di farina
  • la scorza di un limone non trattato e 10 ml di succo
  • 100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 1 g di sale
  • 170 g di zucchero semolato
  • 3 uova grandi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di latte (se l'impasto dovesse risultare troppo duro)

Per guarnire e decorare
















Procedimento:



  1. In una boule, o nella vostra planetaria, versate il burro ammorbidito, il succo e la scorza del limone, le uova, lo zucchero ed iniziate ad impastare (fig.1);
  2. Aggiungete poco alla volta la farina setacciata insieme al lievito (fig.2);
  3. Impastate bene fino ad ottenere un composto morbido, ma non troppo appiccicoso (fig.3);
  4. Prelevate delle piccole porzioni di impasto dopo, dopo aver infarinato le vostre mani. Dategli una forma tondeggiante (la grandezza dovrà essere quella di una noce) (fig. 4);
  5. Foderate una teglia con carta forno e adagiatevi sopra le vostre pesche (fig. 5);
  6. Cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180°C per 15'/20';
  7. Dopo aver fatto raffreddare le pesche, iniziate a guarnirle;
  8. Con un coltello prelevate dal centro di ogni semisfera una piccola quantità di biscotto (fig.6), formate una conca nella quale adagerete la crema pasticcera insieme ad un'amarena sciroppata (fig. 7);
  9. Richiudete con l'altra semisfera (fig. 8);
  10. Versate in una ciotola l'alchermes e in un'altra lo zucchero semolato;
  11. Immergete velocemente le pesche nell'alchermes e poi rotolatele nello zucchero(fig. 9, fig. 10);
  12. Adagiatele in un piatto e riponetele in frigorifero coperte con della pellicola fino al momento di servirle;
Suggerimenti:
Decorate le pesche con delle foglioline di marzapane o, come ho fatto io, di cioccolato.



Scopri LA DOLCEZZA con Orietta's Recipes!                                               @OriettasRecipes

domenica 2 aprile 2017

Baci di dama












































Ingredienti per 22 baci di dama:















  • 150 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 4 g di sale
  • 10 g d cacao amaro
  • 110 di zucchero
  • 140 g di farina 00'
  • 150 g di farina di mandorle
  • una bacca di vaniglia
  • 1 uovo
Per la guarnizione:

Cioccolato spalmabile e marmellata.

Per la glassa al cioccolato:

Sciogliete 200 g di cioccolato bianco a bagno maria, aggiungete del colorante alimentare in gel regolandovi in base al colore che volete ottenere e 2 cucchiai di latte.





Procedimento:


  1. Mettete in una boule il burro ammorbidito, l'uovo, i semi della bacca di vaniglia (fig. 1) e lavorate a mano o nella planetaria;
  2. Lavorate l'impasto fino a renderlo cremoso;
  3. Aggiungete ora le farine miscelate insieme  (fig. 2), aggiungete lo zucchero (fig. 3)ed il sale (fig. 4);
  4. Lavorate velocemente il vostro impasto, formate una palla, richiudetela nella pellicola trasparente e riponetela nel frigo per almeno 1 ora (fig. 5);
  5. Riprendete l'impasto e con un cucchiaino che userete come unità di misura, prelevatene delle piccole porzioni (fig. 6);
  6. Date a l'impasto, lavorandolo tra i palmi delle mani, la form di piccole palline (fig. 7);
  7. Adagiate le vostre palline su una teglia foderata con carta forno (fig. 8) e lasciatele riposare in frigorifero per 30';
  8. Infornate a 170°C in forno statico pre-riscaldato per 18'/20';
  9. Guarnite i vostri baci di dama con una piccola quantità di cioccolato (fig. 9) o marmellata (fig. 10) che stenderete sulla parte piatta del biscotto, per poi andare a richiudere il tutto con l'altra metà.
Scopri LA DOLCEZZA con Orietta's Recipes!                                               @OriettasRecipes

sabato 1 aprile 2017

Torta al limone e cioccolato bianco



















Ingredienti:

















  • 4 uova grandi
  • 300 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 150 ml di olio di semi di arachidi
  • 100 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 50 ml di succo di limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
Per guarnire:

  • 200 g di cioccolato bianco
  • la scorza di un limone biologico
Procedimento:





  1. Prendete una boule, rompetevi le uova, aggiungete lo zucchero e lavorate con le fruste elettriche per 10' fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso (fig.1);
  2. aggiungete ora la farina setacciata con il lievito (fig.2), la scorza del limone, il succo di limone (fig.3), l'olio (fig.4) e l'acqua (fig.5);
  3. Infine versate il vostro composto in una teglia da 24 cm imburrata e infarinata (fig.6);
  4. cuocete in forno statico preriscaldato a 170°C per 45-'50' (fate comunque la prova stecchino);
  5. guarnite con il cioccolato bianco sciolto a bagno maria e con la scorza di limone.
Scopri LA DOLCEZZA con Orietta's Recipes!                                               @OriettasRecipes

Cerca nel blog