martedì 25 febbraio 2020

Dolce Taleggio con pere nashi



Ingredienti per 4/6 persone:

















  • 100 g circa di taleggio
  • una pera naschi
  • 250ml di panna da montare
  • 70g di formaggio spalmabile
  • 1 mango 
  • 100g di mascarpone
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • 8/16 lamponi per guarnire 
  • foglie di menta per guarnire
  • cannella in polvere q.b
Procedimento:















  1. Versate la panna in una boule e montatela  a neve non troppo ferma;
  2. Aggiungete quindi il mascarpone ed il formaggio spalmabile (fig.1) e continuate a lavorare per pochi secondi con lo sbattitore elettrico;
  3. Mettete quindi da parte in frigorifero;
  4. Sbucciate la papaia tagliatela a pezzi privandola  dell'osso centrale quindi frullatela, se necessario passatela al setaccio, riponetela in una boule (fig.2) e mette anche questa in frigorifero;
  5. Dedicatevi ora alla pera nashi;
  6. Sbucciatela e tagliatela  a cubetti molto piccoli, mettetela in una padella aggiungete lo zucchero di canna  (fig.3) e spadellatela per pochi secondi a fiamma alta;
  7. A questo punto private il taleggio della buccia e tagliatelo prima a julienne e poi a cubetti molto piccoli ed unitelo quindi alla pera nashi (fig.4);
  8. Unite qualche goccia di limone, rigirate e lasciate riposare per 10';
  9. A questo punto siete pronti per assemblare il vostro dessert;
  10. Procuratevi dei vasetti trasparenti e partendo dalla panna fate degli strati con la polpa di papaia ed infine aggiungete le pere nashi con il taleggio e guarnite con i lamponi e la menta;
  11. Lasciate quindi riposare per qualche ora in frigorifero ;
  12. Infine spolverate con un po' di cannella in polvere prima di servire. 

giovedì 20 febbraio 2020

Migliaccio





Ingredienti per uno stampo a cerniera da 26cm:















  • 1 litro di latte
  • 250 g di semolino 
  • 270 g di zucchero
  • 350 g di ricotta (meglio se di pecora, ma andrà bene anche quella vaccina)
  • 5 uova 
  • 30 g di burro
  • 1 arancia biologica
  • 2 limoni biologici
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 2 cucchiai di liquore aromatico a vostra scelta o fiori d'arancio 
  • zucchero a velo q.b.  per guarnire
  • un pizzico di sale
Procedimento:

























  1. Versate in una pentola il latte ed unite la scorza tagliata molto sottile dell'arancia e del limone (fig.1);
  2. Portate sul fuoco e fate sfiorare il bollore, togliete dal fuoco, versate a pioggia il semolino e girate velocemente con una frusta a mano affinché non si creino dei grumi (fig.2);
  3. Riportate sul fuoco e fate cuocere per qualche minuto, rigirando con un mestolo, fino al completo assorbimento del latte;
  4. Aggiungete a questo punto il burro (fig.3) ed amalgamatelo al semolino;
  5. Trasferite ora il composto in una pirofila (fig.4) e togliete le bucce del limone e dell'arancia. Coprite con carta pellicola e lasciate da parte a raffreddare;
  6. Rompete ora le uova nella boule aggiungeto lo zucchero, il sale,il liquore, la cannella e metà buccia di limone grattugiata (fig.5);
  7. Aiutandovi con le fruste elettriche montate le uova fino a renderle schiumose;
  8. Unite ora la ricotta(fig.6) precedentemente setacciata in un colino a maglie strette e sempre con le fruste elettriche amalgamate al resto del composto;
  9. Riprendete a questo punto il semolino ormai raffreddato ed unitelo alle uova  e alla ricotta (fig.7);
  10. Continuate con le fruste elettriche per qualche minuto, quindi aiutatevi con un frullatore ad immersione per rendere il vostro migliaccio liscio e privo di grumi;
  11. Versate nella teglia precedentemente imburrata ed infarinata (fig.8);
  12. Infornate quindi in forno statico  preriscaldato a 170° C per 70'
  13. Togliete dal forno e lasciate raffreddare completamente prima di sformare, infine prima di servire cospargete di zucchero a velo. 

Suggerimenti:

Se il vostro migliaccio dovesse risultare troppo dorato durante la cottura copritelo con della carta alluminio. 

mercoledì 19 febbraio 2020

Frittelle di mele al forno



















Ingredienti:















  • 4 mele renette
  • la scorza di 1 limone biologico
  • 150 ml di latte
  • 50 g di yogurt greco 
  • 30 g di zucchero semolato
  • 180 g di farina 00
  • 8 g di lievito in polvere
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 2 uova medie
  • 2 cucchiai di grappa alla pesca (altrimenti un liquore a vostra scelta)
  • Un pizzico di sale 
  • Zucchero a velo q.b per spolverare 
  • Cannella q.b per spolverare 
Procedimento:



























  1. Per prima cosa, accendete il forno in modalità statico o pasticceria a 175°C e lasciatelo scaldare;
  2. Rompete ora le uova in una boule, aggiungete il latte, l'olio, la grappa, lo yogurt, la scorza del limone ed il sale ;
  3. Aiutandovi con una frusta a mano  iniziate a lavorare la vostra pastella;
  4. Unite ora la farina ed il lievito setacciati  e continuate a lavorare con le fruste, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (fig.1);
  5. Lasciate la pastella da parte a riposare  per pochi minuti, quindi private le mele del torsolo con un apposito attrezzo, sbucciatele e affinché non diventino nere irroratele con un po' di succo di limone;
  6. Quindi tagliatele a rondelle di circa un centimetro e mezzo;
  7. A questo punto foderate una teglia con carta forno ed adagiatevi sopra le mele ripassate nella pastella che avevate messo da parte (fig.2)
  8. Infornate quindi per 20';
  9. Togliete dal forno, lasciate intiepidire, quindi spolverate con lo zucchero a velo e la cannella;
  10. Servite le vostre frittelle di mele ancora tiepide accompagnate con del gelato alla vaniglia. 

Cerca nel blog