lunedì 9 dicembre 2019

Taralli dolci al profumo di anice stellato



















Ingredienti per 18 taralli dolci:














  • 500g di farina 0+quella della spianatoia
  • 13 g di lievito di birra fresco
  • 100g di zucchero
  • 250ml di latte tiepido
  • 60ml di olio di semi di girasole
  • 1uovo
  • 10ml di liquore anice stellato (se non lo trovate può andar bene anche il liquore all'anice)
  • Latte q.b. Per spennellare 
Procedimento:

























  1. Versate nella planetaria la farina, unite l'uovo e lo zucchero (fig.1), quindi azionatela;
  2. Aggiungete subito, il latte nel quale avrete sciolto il lievito (fig.2);
  3. Lavorate per 1'quindi unite l'olio a filo (fig.3);
  4. Lavorate ancora il vostro impasto  per 5', quindi trasferito sulla spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani ripiegandolo su se stesso per 4/5volte (fig.4);
  5. Alla fine formate una palla e riponetela in una boule (fig,5);
  6. Mettete in un luogo caldo a lievitare per 2ore;
  7. Riprendete il vostro impasto lievitato, riadagiatelo sulla spianatoia infarinata, fate una lieve pressione con le dita quindi arrotolate e poi ripiegatelo su se stesso (fig.6);
  8. Aiutandovi con una bastardina, prelevate delle porzioni di circa 70g, l'una, quindi ricavatene dei bastoncini che richiuderete a forma di anello e metteteli sulla spianatoia infarinata (fig.7);
  9. Proseguite fino ad esaurire l'impasto (fig. 8) coprite con un panno e lasciate lievitare ancora per un'ora;
  10. A questo punto i vostri taralli saranno gonfi e lievitati, quindi aiutandovi delicatamente con una bastardina trasferiti su una teglia foderata con carta forno (fig.9) spennellate con del latte e cuoceteli in forno statico preriscaldato a 175°per circa 18'. 

domenica 8 dicembre 2019

Gamberoni al forno su salsa di cachi e torrone


Adoro il periodo di Natale e mi piace pensare sempre a nuove gustose ricette; perciò oggi, vi propongo un piatto perfetto come antipasto per le feste che si avvicinano! Semplicissimi da preparare, questi gamberoni al forno su salsa di cachi e torrone, stupiranno tutti i vostri ospiti!







































Ingredienti per 4 persone:






  • 12 gamberoni freschi 
  • 2 cachi maturi morbidi
  • 200 g di granella pistacchi tostati e salati 
  • 50g di torrone
  • un peperoncino rosso 
  • olio evo q.b.
  • sale q.b. 
  • qualche goccia di lime 
Procedimento:










  1. Pulite i gamberoni ( mi raccomando togliete bene le interiora), quindi spennellateli  con l'olio e metteteli da parte (fig.1);
  2. A questo punto togliete le bucce ai pistacchi e frullateli in modo da ottenere una granella non troppo sottile;
  3. Riprendete i gamberoni ripassateli nella granella di pistacchi ed adagiateli su una teglia rivestita con carta forno (fig.2);
  4. Infornate ora in forno ventilato modalità gratin per 5' a 180° C;
  5. Dedicatevi quindi alla salsa;
  6. Private i cachi della  buccia e dei semi quindi frullateli con il peperoncino, aggiustate con un pizzico di sale e qualche goccia di lime e mettete da parte;
  7. Servite ora i vostri gamberoni sulla salsa di cachi con un po' di torrone tritato al coltello. 

giovedì 5 dicembre 2019

Cernia al forno con patate

















Ingredienti per 4/6persone:
















  • una cernia di 2kg
  • 1kg circa di patate
  • 20ml di vino bianco
  • 5/6 foglie di salvia
  • un rametto di rosmarino
  • sale q.b. 
  • olio evo biologico
  • pepe nero q.b.
Procedimento:












  1. Sbucciate le patate e tagliatele con una mandolina, quindi disponetele in una teglia oleata, aggiustate di sale ed unite la salvia (fig. 1);
  2. Mettetele a cuocere in forno statico per 10°a 180°C;
  3. Nel frattempo prendete la cernia (che avrete fatto privare dalle interiora e squamare nella vostra pescheria di fiducia) lavatela ed asciugatela, quindi aggiustate di sale e pepe la cavità, aggiungete anche il rosmarino ed irroratela con un po' di vino (fig.2);
  4. Aggiungete un po' di sale e pepe anche sulla pelle della vostra cernia quindi riprendete le patate ed adagiatevi sopra la cernia;
  5. Irrorate con il restante vino ed infornate ancora per 40'a 180°C.

giovedì 28 novembre 2019

Schiaffoni ripieni di noci e taleggio DOP



















Ingredienti per 4 persone:















  • 280 g di taleggio
  • 50 g di noci senza guscio
  • 3 cipollotti freschi
  • 2 cucchiaini di miele d'acacia biologico
  • Un mazzetto di basilico e menta 
  • 50 ml di sugo cotto filtrato 
  • 500 ml di besciamella all'olio
  • noce moscata q.b.
  • 2/3 fili di eba cipollina 
  • pepe nero q.b. 
  • 20 pezzi di pasta schiaffoni o paccheri
  • olio evo q.b.
Procedimento:















  1. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e aggiungete l'olio;
  2. Tagliate a rondelle molto sottili i vostri cipollotti e versateli nella padella (fig.1);
  3. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco lento per 5', aggiungete un po' di acqua e fate cuocere ancora per 5';
  4. Spegnete ed unite il miele, rigirate e mettete da parte;
  5. Lavate ed asciugate le foglie della menta  e del basilico, mettetele nel bicchiere di un mixer,aggiungete l'olio un pizzico di sale e frullate;
  6. Quindi lasciatelo da parte;
  7. Preparate la besciamella all'olio e tenetela in caldo;
  8. Tritate ora con il coltello le noci e mettetele in una boule, unite quindi il taleggio, i cipollotti e qualche cucchiaino di besciamella (fig.3);
  9.  Cuocete ora la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e mettetela a raffreddare su un foglio di carta forno (fig.2);
  10. Lavorate con una forchetta la vostra farcitura ed iniziate quindi aiutandovi con un cucchiaino a riempire la vostra pasta;
  11. Versate un filo di olio in una pirofila ed adagiatevi la pasta (fig.4);
  12.  Infornate ora in forno statico o modalità gratin per 12';
  13. Servite infine mettendo nel fondo del piatto un po' di besciamella, mettete la pasta e guarnite con l'olio al basilico e menta, il sugo e l'erba cipollina tagliata finemente. 

giovedì 21 novembre 2019

Torta alle mandorle


















Ingredienti per uno stampo da 24/26cm:














  • 3 uova 
  • 180g di zucchero
  • 250g di farina 00
  • 150 ml di olio di semi di girasole 
  • 80ml di latte 
  • 250g di mandorle tritate (preferibilmente al momento) 
  • Una bustina di lievito per dolci
  • Metà succo di un limone biologico 
  • 50g di mandorle a fette per decorare 
  • Zucchero a velo per decorare q.b.
Procedimento:
















  1. Unite nella planetaria le uova con lo zucchero e lavorateli insieme per circa 5'fino a quando risulteranno schiumosi;
  2. Aggiungete ora a filo il latte e l'olio (fig.1);
  3. Unite anche il succo del limone;
  4. A questo punto setacciate insieme la farina 00 ed il lievito ed uniteli al resto del composto (fig.2);
  5. Infine aggiungete la farina di mandorle (fig.3);
  6. Lavorate il vostro impasto ancora per un minuto quindi versatelo nello stampo a cerniera precedentemente imburrato (o oleato) ed infarinato;
  7. A questo punto cospargete con le mandorle a fette (se preferite prima di aggiungere le mandorle cospargete con un po' di marmellata di pesche, io l'ho fatto ed il risultato è stato davvero goloso ) (fig.4);
  8. Infornate quindi per a 175° in forno preriscaldato statico o modalità pasticceria per 40', in ogni caso fate la prova stecchino prima di sfornare;
  9. Lasciate raffreddare la vostra torta prima di spolverare con zucchero a velo. 




giovedì 14 novembre 2019

Polpette di ricotta al sugo



















Ingredienti per 16 polpette:

















  • 300g di ricotta di capra
  • 30g circa di formaggio grattugiato
  • 50g di taleggio Dop a cubetti 
  • 180g di pane raffermo semi integrale
  • 2 uova
  • 600 ml di sugo 
  • Pane grattugiato q.b.
  • Sale q.b. 
  • Pepe nero q.b. 
  • Basilico in polvere q.b. 
Procedimento:
















  1. Per prima cosa fate rinvenire il pane in acqua, quindi strizzatelo e mettetelo da parte;
  2. Mettete in una boule la ricotta che dovrà essere sgocciolata, vi suggerisco di lasciarla in frigorifero almeno una notte in un colino affinché sgoccioli bene;
  3. Unite alla ricotta le uova, il pane raffermo, il pepe nero, il sale ed il formaggio grattugiato (fig.1);
  4. Impastate con le mani, e se il vostro impasto dovesse risultare troppo molle unite un po' di pane grattugiato;
  5. Date forma alle polpette ponendo al centro di ognuna di essa due pezzetti di formaggio taleggio (fig.2);
  6. Richiudetele dando una forma tondeggiante, e continuate fino ad esaurire l' impasto (fig.3);
  7. Mettete sul fuoco una pentola, versate il sugo e portatelo a bollore, se dovessero essere troppo denso aggiungete un po' di acqua calda ed assaggiatelo, se necessario aggiungete un pizzico di sale;
  8. A questo punto mettete le polpette nel sugo (fig.4) e lasciatele cuocere coperte e a fuoco lento per 10';
  9. Servite le vostre polpette molto calde spolverate con un po' di  polvere di basilico. 
Suggerimenti:
  1. Se preferite potete dare una forma allungata o a disco alle vostre polpette per poi cuocerle in forno statico o modalità gratin a 180°C per 12'.

giovedì 7 novembre 2019

Filetto di pesce persico, con olive, capperi e cannella


















Ingredienti per 4 persone:
















  • 2 filetti di persico circa 800g
  • mezza cipolla bianca
  • un mazzetto di origano essiccato 
  • 20/25olive nere
  • 15g di capperi sottosale
  • Olio evo q.b. 
  • 250g di datterini gialli
  • sale q.b.
  • Cannella q.b.
  • Peperoncino facoltativo
Procedimento:




  1. Versate in una padella antiaderente l'olio ed aggiungete la cipolla tagliata a rondelle sottili (fig.1);
  2. Lasciate soffriggere a fiamma bassa per circa 1';
  3. Unite i pomodori divisi a metà, aggiustate con un pizzico di sale e aggiungete anche l'origano (fig.2);
  4. Coprite e fate cuocere a fiamma bassa per 5';
  5. Unite ora il pesce dal quale avrete ricavato 8 pezzi (fig.3);
  6. Aggiustate con il pepe nero e ancora un pizzico di sale e  fate cuocere coperto  per circa 10';
  7. Unite infine le olive ed i capperi precedentemente dissalati (fig.4);
  8. Fate cuocere ancora per 5/6'ed infine servire con una spolverata di cannella. 

giovedì 31 ottobre 2019

Pizzette di pan brioche all'olio con taleggio DOP
















Ingredienti per 24/25 pizzette:















  • 500g di farina 00
  • 20g circa di farina di mais per la spianatoia
  • 10 g di sale
  • 8 g di lievito di birra fresco
  • 50 ml di miele di Acacia biologico
  • 250 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 50 ml di olio di semi di girasole

Ingredienti farcitura:















  • 6/7 pomodori secchi conservati nell'olio e scolati 
  • 200g circa di taleggio 
  • 4 fichi freschi (altrimenti potrete usare dei fichi secchi) 
  • 20 g di pinoli tritati
  • 50 g di prosciutto cotto 
  • Passata di pomodoro condita con origano essiccato olio evo e sale 

Procedimento:














  1. Versate la farina nella planetaria, aggiungete il lievito sbriciolato e l'acqua, quindi azionatela  e lavorate il  vostro impasto  con il gancio pe qualche minuto;
  2. Aggiungete ora il miele poco alla volta ed infine il sale;
  3. Lavorate ancora per qualche minuto quindi unite poco alla volta l'olio facendolo incorporare bene;
  4. A questo punto il vostro impasto è ormai pronto, trasferito quindi sulla spianatoia infarinata, ripiegatelo più volte su se stesso ed infine formate una sfera (fig.1);
  5. Mettetela quindi a lievitare in una boule capiente, sigillate con carta pellicola e mettete in forno spento con la luce accesa a lievitare per 3 ore;
  6. Riprendete il vostro impasto lievitato, versatelo sulla spianatoia infarinata e sgonfiatelo delicatamente (fig.2) prima con le mani poi, con l'aiuto di un matterello stendete quindi una sfoglia di circa un cm (fig.3);
  7. Prendete un coppa pasta dal diametro di 8 cm e coppate le vostre pizzette;
  8. Mettetele ora su una teglia foderata con carta forno ed iniziate a farcirle (fig.4);
  9. Qualcuna con taleggio e prosciutto cotto, altre con taleggio e pomodori secchi  e altre ancora con passata di pomodoro;
  10. Infornate a questo punto in forno statico preriscaldato a 180° C per 15';
  11. A questo punto unite i fichi freschi tagliati a fette su quelle farcite con prosciutto cotto, ed aggiungete i pistacchi su quelle farcite con i pomodori secchi;
  12. Servitele ancora calde. 

giovedì 24 ottobre 2019

Dolce in vasetto con cachi e cioccolato























Ingredienti per 4 vasetti da 125:



Ingredienti crumble:

















Crumble di mandorle oll'olio
Questa volta ho utilizzato un olio evo, il Leccino, aromatico, delicato e profumato perfetto per realizzare i dolci.

Ingredienti:

  • 2/3 cachi grandi molto maturi
  • Scorza e succo di un lime
  • Un pizzico di sale 

Ingredienti per la crema di cioccolato:

  • 120 g di cioccolato fondente al 50 %
  • 20ml di olio biologico Buondioli Leccino
  • 90ml di panna liquida
Procedimento:

















  1. Per prima cosa preparate il crumble e lasciatelo raffreddare;
  2. Versate la panna in un pentolino e  tritate il cioccolato finemente (fig.1);
  3. Mettete ora sul fuoco il pentolino con la panna e portatela a sfiorare il bollore;
  4. Mettete il cioccato in una boule e sciolglietolo a bagnomaria aggiungendo poco alla volta la panna (fig.2);
  5. Infine aggiungete l'olio a filo ed amalgamatelo bene al cioccolato;
  6. Quindi lasciatelo raffreddare girandola di tanto in tanto;
  7. A questo punto togliete la buccia ai cachi ed eventualmente togliete anche i semi, quindi frullate (fig.3);
  8. A questo punto potete assemblare il vostro dolce, iniziando dal cioccolato, poi aggiungete il cacao con un pizzico di sale in superficie, unite il crumble e grattugiate infine un po' di buccia di lime. 

giovedì 17 ottobre 2019

Crema di zucca


















Ingredienti per 4 persone:













  • 1kg di zucca
  • 1l circa di brodo vegetale con olio bio Ogliarola Garganica Buondioli
  • 1rametto di rosmarino
  • Pepe nero q.b. 
  • Sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio in camicia
  • Olio da aggiungere a crudo q.b. Blend Buondioli
Procedimento:









  1. Per prima cosa preparate il brodo vegetale quindi lasciatelo da parte;
  2. Mettete sul fuoco una padella con un filo di olio ed aggiungete la zucca, precedentemente sbucciata e privata dai semi e dai filamenti interi, tagliata a cubetti di circa 3cm;
  3. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete l'aglio ed il rosmarino e portate sul fuoco (fig.1);
  4. Cuocete a fiamma bassa per circa 10', lasciate insaporire rigirando di tanto in tanto;
  5.  A questo punto trasferite la vostra zucca in una pentola, aggiungete metà del brodo vegetale (fig.2) coprite e fate cuocere per circa 20';
  6. Quando risulterà cotta, frullate e aggiungete altro brodo vegetale caldo se preferite una crema un po' meno densa;
  7. Servite calda con un pizzico di pepe nero e l'aggiunta di un filo di olio evo Blend. 

giovedì 10 ottobre 2019

Pesce spada alla piastra con fagioli verdi e patate





Ingredienti per 4 persone:















  • 700 g di fagiolini verdi teneri
  • 800g di patate
  • 4 tranci di pesce spada fresco da 200g l'uno spessi circa un cm e mezzo 
  • Sale q.b. 
  • Pepe nero q.b. 
  • Olio evo Buondioli Ogliarola Garganica e Leccino

Procedimento:
















  1. Pelate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti di circa 3 cm l'uno (fig.1);
  2. Private i fagioli delle estremità quindi lavateli e metterli da parte (fig.2);
  3. Mettete ora sul fuoco in una pentola capiente dell'acqua e portate a bollore quindi salate e mettete a cuocere le patate per 7', aggiungete quindi i fagioli e lasciateli cuocere insieme  per 13' ( la cottura dei fagioli dipende sia dai vostri gusti che dalla tenerezza dei fagioli che utilizzerete);
  4. Scolate ora le vostre verdure e tenetele in caldo;
  5. Mettete sul fuoco una piastra, fatela diventare rovente e cuocete i tranci di pesce spada (fig.3)  quindi aggiustateli con il pepe nero (fig.4);
  6. Lasciateli cuocere da entrambi lati per pochi minuti quindi aggiungete il sale a piacere e serviteli insieme ai fagioli con le patate ancora caldi;
  7. Prima di servire cospargete il pesce spada con il Leccino e i fagioli e le patate con l'Ogliarola Garganica

giovedì 3 ottobre 2019

Involtini di vitello con pesto di pistacchi di Bronte



















Ingredienti per 4 persone:















  • 8 fettine di vitello molto sottili (per involtini)
  • 150 g di ricotta di capra
  • 20 g circa di Parmigiano grattugiato 
  • 130 g di pesto di pistacchi
  • Olio evo q.b. 
  • Sale q.b. 

Ingredienti per insalata di carote:
  • 3carote
  • 1 cucchiaino di miele biologico di bosco (alce nero)
  • Il succo di un'arancia biologica
  • Sale q.b. 
  • Olio evo q.b. 
Procedimento insalata di carote e pinzimonio all'arancia :









  1. Versate il succo di arancia in una boule, aggiustate di sale, aggiungete un cucchiaino di miele ed un filo di olio (fig. 1);
  2. Rigirate tutto insieme con una forchetta ed aggiungete quindi le carote  precedentemente lavate pelate e grattugiato (fig.2) ;
  3. Lasciate riposare circa 10' prima di servire. 



Procedimento involtini:















  1. Salate con un pizzico di sale la carne, spolverata con il parmigiano, adagiateci sopra una fetta di ricotta ben scolata e circa due cucchiaini di pesto di pistacchi pistacchi (fig.1);
  2. A questo punto orrotolateli su se stessi e ripiegate le estremità verso il basso (fig.2);
  3. Proseguìte fino ad esaurire gli ingredienti;
  4. Versate ora in una padella antiaderente un filo di olio, portate sul fuoco, lasciate scaldare ed aggiungete quindi gli involtini (fig.3);
  5. Fateli sigillare a fiamma alta per pochi secondi da entrambi i lati ;
  6. Trasferite ora gli involtini in una teglia da forno (fig.4) spolverateli con un pizzico di sale ed infornateli quindi in forno preriscaldato a 200°C per 8';
  7. Serviteli quindi su un letto di insalata di carote. 

giovedì 26 settembre 2019

Zucca trombetta con uova in purgatorio


















Ingredienti per 2/4 persone:
















  • una zucca trombetta di circa 800g
  • 250g di pomodorini datterini
  • 4 uova biologiche
  • un peperoncino verde fresco
  • metà cipolla rosa di tropea 
  • olio evo q.b.
  • origano essiccato q.b.
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
Procedimento:





















  1. Versate l'olio in una padella antiaderente ed aggiungete la cipolla tritata (fig.1);
  2. Portate sul fuoco e lasciate rosolare, aggiungete quindi i pomodorini tagliati a pezzetti (fig.2)
  3. Aggiustate di sale coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per 10';
  4. A questo punto, private la vostra zucca trombetta della buccia, della parte spugnosa interna e dei semi e tagliatela a dadini di circa un cm (fig.3);
  5. Aggiungete quindi la zucca nei pomodori, aggiustate di sale, pepe, aggiungete l'origano ed il peperoncino tagliato a rondelle (fig.4);
  6. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per 15/18'(fig.5), rigirando di tanto in tanto;
  7. Togliete il coperchio ed aggiungete ora le uova (fig.6) fatele cuocere per pochi minuti affinché il tuorlo rimanga liquido quindi aggiungete ancora un pizzico di sale e servite. 

giovedì 19 settembre 2019

Spiedini di pollo con marmellata di peperoncini e frutta




















Ingredienti per 4 persone:















  • 600 g di petto di pollo
  • 4cucchiaini di marmellata di peperoncini, (in alternativa potreste usare il ketchup)
  • Sale q.b. 
  • Olio evo q.b. 
  • 20/25acini d'uva bianca o nera o entrambe
  • 4 pesche piccole e croccanti
  • 8/10spiedini di legno 
Procedimento:
















  1. Fatevi tagliare dal vostro macellaio il pollo a cubetti di circa 4 cm, quindi mettetelo in una boule, aggiungete la marmellata di peperoncino, un pizzico di sale e  massaggiatelo delicatamente;
  2. Coprite con della pellicola e lasciatelo marinare per almeno 2 ore in frigorifero;
  3. Sbucciate le pesche e tagliatele a cubetti di circa 2 cm, dividete a metà i chicchi d'uva, riprendete il pollo marinato ed iniziate a preparare gli spiedini, alternando la frutta ai pezzetti di pollo;
  4. A questo punto mettete sul fuoco una piastra, fatela scaldare ed adagiatevi sopra i vostri spiedini (fig.1);
  5. Lasciateli cuocere circa 10'per lato, se necessario copriteli con un coperchio;
  6. Fateli colorare per bene da entrambi i lati, prima di servirli spennellate con un filo d'olio.









giovedì 12 settembre 2019

Orecchiette al pesto di pistacchi e basilico


















Ingredienti:

















  • 500 g di orecchiette fresche
  • 45 g di pistacchi senza sale
  • 30 g di pinoli
  • 20/25 g di parmigiano grattugiato
  • 30 foglie di basilico 
  • 30 ml di olio evo
  • sale q.b.
Procedimento:

  1. Portate a bollore abbondante acqua e salatela, quindi iniziate a preparare il vostro pesto;
  2. Mettete nel bicchiere di un mixer i pinoli, i pistacchi sgusciati, le foglie di basilico lavate e tamponate, il formaggio e l'olio ed infine aggiungete il formaggio e se necessario un pizzico di sale;
  3. A questo punto le vostre orecchiette saranno cotte, scolatele ma ricordatevi di tenere da parte un po' di acqua di cottura della pasta, versatela in una padella, aggiungete  il pesto e l'acqua di cottura e mantecate;
  4. Servite calda. 

martedì 10 settembre 2019

Zucchine croccanti all'aceto di mele e menta


















Ingredienti per 4/6persone:















  • 2/3 zucchine  non troppo piccole da circa 1kg
  • un rametto di menta
  • 250 g di aceto di mele
  • 2 litri di acqua 
  • uno spicchio di aglio (facoltativo) 
  • sale q.b. 
  • olio evo q.b. 
Procedimento:









  1. Mettete sul fuoco una pentola, versatevi l'acqua e l'aceto e portate a bollore;
  2. Nel frattempo pulite le zucchine, privatele delle estremità, porzionatele  in  pezzi di 10 cm l'uno, dividetele in 2 e privatele della polpa interna;
  3. A questo punto tagliatele in bastoncini spessi circa un cm l'uno (fig.1);
  4. A questo punto la vostra acqua e aceto avrà preso bollore, aggiustate di sale e aggiungete le zucchine;
  5. Fate bollire per 6' con il coperchio quindi mettetele a scolare in uno scolapasta (fig. 2);
  6. Quando saranno ancora tiepide, aggiustate di olio, aggiungete la menta, uno spicchio di aglio diviso in due e privato dell'anima (quest'ultimo è facoltativo) e riponete in frigorifero per qualche ora prima di consumare. 


Cerca nel blog